Questo sito utilizza cookie di profilazione propri e di altri siti per inviare all'utente comunicazioni commerciali in linea con le preferenze manifestate durante la navigazione.
AVVISO: Edra S.p.A. informa che, accedendo al sito www.farmacista33.it l'utente acconsente all'uso dei cookies per le finalità sopra indicate.
Bio Beige Quartz Thea Max orange Sneaker Bio NIKE Air Beige BUSqIIP Bio Beige Quartz Thea Max orange Sneaker Bio NIKE Air Beige BUSqIIP

Formazione

Bio Beige Quartz Thea Max orange Sneaker Bio NIKE Air Beige BUSqIIP

La nausea è una sensazione di malessere generale che spesso precede il vomito imminente. Si manifesta con oppressione all'epigastrio, dolore allo stomaco, disgusto per il cibo, senso di sbandamento, pallore e sudorazione fredda.
Il vomito o emesi è lo svuotamento volontario, o involontario forzato, del contenuto gastrico attraverso l'esofago e la sua successiva emissione dalla bocca e talvolta anche dal naso. È un riflesso di difesa dell'organismo comandato da un centro nervoso situato nel midollo allungato dell'encefalo.

Cause
Nausea e vomito possono insorgere improvvisamente o diventare sintomi persistenti di una condizione sottostante e permanere fintanto che questa non si risolve. Le cause principali sono:
Argento Donna Abbey Ginnastica Basse da Cole Kenneth Silver Scarpe F0BqwHPYcinetosi
gravidanza
NIKE Sneaker Max Bio Air Thea Beige Beige Quartz orange Bio
terapie farmacologiche e radianti
paura, stress
calcoli alla cistifellea, blocco intestinale, appendicite, epatite, uremia
avvelenamento, intossicazione alimentare o da farmaci, abuso di alcol o stupefacenti
Bio Quartz NIKE Beige Air Beige Bio orange Max Thea Sneaker
infezioni virali intestinali, gastroenterite
squilibri elettrolitici (iponatriemia, ipercalcemia, iperkaliemia) 
febbre alta, meningite 
infarto 
commozione cerebrale, trauma cranico, aumento della pressione intracranica, cefalea vasomotoria 
tumore al cervello e altre forme di cancro 
ulcere gastriche o esofagee 
bulimia e altri disturbi alimentari (vomito auto-indotto) 
stimoli olfattivi, visivi, gustativi.

Le cause cambiano in base all'età, nei bambini prevalgono le infezioni virali, la febbre, la cinetosi e quelle legate all'intolleranza alimentare. Da valutare anche la tempistica di presentazione dei sintomi infatti se la nausea compare alcune ore dopo i pasti va sempre sospettata un'intossicazione anche se la contaminazione del cibo da parte di alcuni agenti batterici, come la salmonella, può richiedere più tempo per manifestarsi. Se la nausea è persistente può avere origine psichica.

Quando chiamare il medico
Il vomito occasionale è di per sé un riflesso vitale, necessario per espellere le tossine dall'organismo. È essenzialmente innocuo se si esclude la presenza di disturbi organici o funzionali gravi oppure se i conati e le emissioni sono talmente frequenti da depauperare le riserve di sali e liquidi e causare alterazione nella regolazione acido-base. Un caso particolare è rappresentato dall'iperemesi gravidica perché, nel primo trimestre, la madre che ne soffre può sviluppare squilibri di fluidi e minerali che possono mettere in pericolo la sua vita o quella del nascituro. Un'eventualità che richiede l'intervento di uno specialista è sicuramente l'ematemesi, il vomito di sangue proveniente dall'apparato digerente sintomo di un'emorragia a livello gastrointestinale. In generale, è opportuno rivolgersi al medico in caso di vomito conseguente a traumi al capo, febbre alta, rigidità nucale, dolore toracico o addominale acuto, quando i sintomi che non si risolvono nell'arco di 24 ore e si associano a diarrea o se il processo di reidratazione non riesce a compensare le perdite di liquidi.

Rischi e trattamento
Il vomito può causare disidratazione soprattutto nei bambini che non sono in grado di comunicare la sensazione di secchezza delle fauci, sete e spossatezza. Altri sintomi a cui porre attenzione sono occhi infossati e aumento del ritmo del respiro; nei neonati va controllata la diminuzione della minzione e l'affossamento della fontanella. Le perdite di acqua e sali minerali devono essere compensate con l'assunzione di liquidi a piccole dosi e prodotti specifici per la reidratazione orale o per via parenterale. Per combattere la nausea alle donne in gravidanza si consigli di ingerire piccole quantità di cibo semplice e asciutto (biscotti secchi, crackers) soprattutto la mattina, evitare di bere durante i pasti, consumare alimenti a temperatura ambiente per evitare odori sgradevoli. La decisione di utilizzare farmaci deve prevedere un consulto medico.

Domande essenziali

  • È presente febbre o altri sintomi come cefalea e diarrea?
  • Il vomito è comparso dopo il pasto o a stomaco vuoto? Quante volte si è verificato?
  • Qual è l'aspetto del vomito (colore, consistenza)?
Sneaker Quartz Beige Thea Bio orange Beige Air Bio NIKE Max

Da quando ha iniziato il nuovo lavoro molto stressante Manuela ha spesso nausea e qualche attacco di vomito dopo colazione con latte caldo. Avverte sempre un senso di pesantezza allo stomaco. Non ha febbre.
 
    Cosa consigliare a Manuela?

Quartz Air Beige Bio Sneaker Bio Beige NIKE Max orange Thea A

Cercare di alleviare la tensione con tecniche di rilassamento

B

Esami del sangue completi

Beige Bio Beige Sneaker Air NIKE Bio Quartz Thea Max orange
C

Modificare le proprie abitudini alimentari e, se il sintomo non passa, una visita specialistica dal gastroenterologo

A cura di Marvi Tonus

Bibliografia

National Institutes of Health









Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>
Garattini S., Bertelè V. Farmaci sicuri
vai al download >>

SUL BANCO